Strange As Angels

Chi altro meglio di Marc Collin potrebbe avventurarsi nel labirinto musicale dei The Cure? La testa creativa della nota band Francese Nouvelle Vague, si lancia a capofitto in questo progetto musicale, Strange as Angels , un viaggio dove trascende il principio delle “cover”, con l’aiuto della splendida voce eterea di Chrystabell , già cantautrice, modella e attrice, conosciuta anche come la musa di David Lynch .

Prodotto, arrangiato e disegnato da Marc Collin, questa collezione di cover dei  The Cure, sono sapientemente tessute, illuminate nella luce crepuscolare tanto cara al fondatore dei Nouvelle Vague .

Per la prima volta Marc Collin ha limitato l’esercizio delle cover reinterpretate da una sola artista. “Per me è stata una visione”, confida, “mi sono immaginato Chrystabell da sola sul palco, a cantare queste canzoni”.

Questo sogno ad occhi aperti, sicuramente ispirato dalla profondità estetica e vaporosa della cantante e attrice sviluppata nella serie Twin Peaks , si rivela salvavita poiché la sua voce, surreale e così organica allo stesso tempo, conferisce una dimensione enigmatica e impenetrabile alle opere dei The Cure. .

La selezione di questi titoli dei The Cure è stata totalmente gratuita e soggetta al libero arbitrio di Marc Collin. La tracklist, da “Charlotte Sometimes” a “Friday I’m In Love” , passando per “A Forest” o “Lullaby” , qui è soggetta solo ad una rispettata cronologia degli album del gruppo cult. Strange As Angels rivela così le formidabili sfumature del repertorio britannico, dall’oscurità alla gioia, dalla profondità alla leggerezza.

Alla fine, l’intensità di The Cure è qui perfettamente catturata e reinventata dal personalissimo prisma di Marc Collin, magnificamente aiutato dalla gamma carnale e sibillina di una Chrystabell all’apice della sua arte.

ASCOLTA

STRANGE AS ANGELS

Riproducilo sul lettore streaming che più preferisci.

ASCOLTA

STRAGE AS ANGELS

Riproducilo sul lettore streaming che più preferisci.

GUARDA

Lullaby

Friday I’m in Love

SEGUI

TOUR