Il cantautore in questo brano racconta di una relazione, forse in crisi o forse con la voglia di ripartire. Un titolo che sembra descrivere lo stato attuale della nostra società.

Il cantautore in questo brano racconta di una relazione, forse in crisi o forse con la voglia di ripartire.
Un titolo che sembra descrivere lo stato attuale della nostra società.

Da oggi 24 gennaio è disponibile su tutte le piattaforme digitali Ci Siamo Persi di Vista, il nuovo singolo dell’artista siciliano Nico Gulino per Mhodì Music Company.

Il brano è il primo singolo del cantautore, a distanza di quattro anni dall’uscita del suo primo album ufficiale intitolato Meglio Morir D’amore, e anticipa la prossima pubblicazione del suo nuovo progetto.

“Quando ho scritto il testo di questo brano, credevo che potesse raccontare una normale crisi di coppia. Mai avrei pensato che riuscisse a rappresentare questo triste e duro momento storico che ci sta abbrutendo, allontanandoci sempre più gli uni dagli altri”.

_________________________________________

Ci Siamo Persi di Vista è un racconto personale, in cui chiunque si può immedesimare. Negli ultimi anni, chi di noi non ha assistito a diversi cambiamenti? Durante il primo lockdown ci siamo sentiti privati della nostra libertà, abbiamo cantato sui balconi, abbiamo urlato: “ce la faremo!” Ma tra le mura delle nostre case, abbiamo vissuto, da soli o con le nostre famiglie, gioie e dolori. Alcune coppie hanno trovato un modo di reinventare il loro rapporto, altre, invece, si sono chiuse tra i social e la tv, portando ad una evitabile fine il loro rapporto; questo non è colpa solo della pandemia, è qualcosa che può accadere in qualsiasi essere umano, in qualsiasi momento; soprattutto quando non si ha più la voglia di fare un passo ciascuno, quando l’uno rimane dietro all’altra e non aspetta il prossimo passo. In fondo siamo così vicini, siamo a tu per tu.

Giuseppe Strazzeri – Founder e Ceo Mhodì Music Company